rinofiller naso firenze

Rinofiller al naso : Il parere del Dott. Jacopo Scala

La rinoplastica non chirurgica o “ rinofiller ” è una tecnica di Medicina Estetica che si basa sull’inserimento di filler sottocutanei per correggere alcuni inestetismi o difetti del naso.

Attraverso una serie di micro-iniezioni, generalmente indolori e del tutto ambulatoriali, il filler viene iniettato e va a modellare le parti interessate.

Tipi di correzioni

Tale trattamento non ha un impiego universale per tutti i tipi di inestetismi nasali, ma si rivolge soprattutto a tre tipi di correzione:

  • Eliminare la cosiddetta “gobba” nasale
  • Ottenere un innalzamento della punta
  • Correggere il “naso a sella”, cioè che presenti avvallamenti o vuoti da riempire nel profilo del dorso

In mano ad un operatore esperto vi possono essere anche altre correzioni possibili ma deve essere ricordato che questa tecnica non può essere adottata per tutti i difetti estetici del naso (ad esempio per una punta del naso troppo grossa) e sarà il medico che con le sue competenze ed esperienza a valutare se con il rinofiller si possa raggiungere i risultati richiesti o se sia necessario un altro tipo di trattamento.

Effetti e Rischi

Nel rinofiller si utilizzano obbligatoriamente materiali riassorbibili e gli effetti del trattamento durano dai 12 ai 18 mesi a seconda del prodotto usato e delle caratteristiche metaboliche del paziente, pertanto per mantenere i risultati sarebbe consigliabile sottoporsi al trattamento una volta l’anno.

Avendo già descritto i filler comunemente usati in medicina estetica non mi dilungherò su tale argomento ma vorrei specificare che per il Rinofiller sono preferibili quelli a riassorbimento più lento come l’acido ialuronico molto reticolato o l’idrossiapatite.

Il trattamento di rinofiller, essendo un trattamento micro-invasivo viene svolto in ambulatorio e non necessita il ricorso ad alcuna anestesia. E’ una procedura rapida 20-30 minuti e assolutamente ben tollerata da tutte le pazienti, tanto che sono molto rari i casi in cui si debba applicare una pomata anestetica o di ghiaccio nella zona da trattare.

I rari effetti collaterali sono quelli comuni con gli altri trattamenti di filler in medicina estetica, cioè vi può essere una presenza di lieve gonfiore e dolorabilità in prossimità della sede dell’infiltrazione che regredisce spontaneamente dopo qualche ora; più raramente più comparire qualche piccolo livido, che si riassorbe nel giro di qualche giorno

L’effetto del trattamento è subito apprezzabile e, come precedentemente spiegato, ha una durata che oscilla tra i 12 e i 18 mesi, ma è ripetibile quante volte si desideri senza controindicazioni.

Non è richiesta alcuna convalescenza e il paziente può far subito ritorno alla propria vita di tutti i giorni, le uniche avvertenze che viene consigliato di rispettare è di evitare l’uso di occhiali sulle aree trattate, l’esposizione al sole e lampade UVA, saune e docce troppo calde nelle 24-48 ore successive al trattamento.

Le parole dell’Esperto

In conclusione il rinofiller è una tecnica che, seppur non applicabile a tutti gli inestetismi del naso, permette di risolvere in maniera semplice, rapida e sicura alcuni dei difetti che più spesso ci si presentano allo specchio ma deve sempre essere ricordato che per non rischiare complicazioni o risultati non soddisfacenti è sempre necessario rivolgersi ad un professionista esperto in medicina estetica e in particolare modo di queste tecniche.